Phuket Thailandia
 

Cerca nel sito

Annunci

Agenti Viaggio 

Agenzie viaggi, Cral, Operatori Turistici, possono richiedere accesso protetto alle offerte di Thailandia-Phuket. Servizi a Terra, escursioni, alloggi, noleggio auto moto, e molto altro materiale tutto in lingua Italiana. Per ricevere pasword di accesso compilare apposito form CONTATTATECI

 

Parlano di Noi

Backlinks
Racconti viaggio


 
Advertisement


PDF Stampa E-mail
giovedì 27 dicembre 2007

Negli ultimi mesi, in Phuket sono aumentati i casi di rapine, furti, e violenze di vario genere. Mi sono interessato al fenomeno, per cercare di dare una risposta. La mia ricerca ha portato a varie ipotesi, tra le tante trovo interessante quella dell'uso da parte dei giovani Thai delle famose pasticche di YA-BA.

Ragazze GO GO magre quasi anoressiche che ballano tutta notte, giovani maschi violenti che fanno scorribande la notte sui Motorbike.

Tutti accomunati dall'uso di questa potente droga, in rete ho trovato questi cenni:

«Ya ba»

 

Altri nomi: droga di Hitler, nazi-drug, ya baa,yabba, yabaa, jaba, yaba, ecstasy thai

Qualche cenno storico

Parlare della «ya ba» come di una nuova droga è parzialmente sbagliato, in effetti si tratta di una sostanza che è stata sintetizzata più di mezzo secolo fa e che ora è "riemersa."

La «ya ba» è solo all’apparenza una nuova droga, in realtà la sua è una lunga e poco nobile storia. Sintetizzata per la prima volta da chimici giapponesi, il "cristallo metanfetaminico" fu infatti introdotto sul mercato con il nome di "shabu" per la prima volta alla fine del secolo scorso, nel 1893." (da Narcomafie febbraio 2000)

Questa sostanza fu in seguito impiegata durante la IIa Guerra Mondiale dai tedeschi, dai kamikaze giapponesi e finalmente anche dai soldati alleati. Dopo la IIa Guerra Mondiale questa droga prese piede principalmente nell’area del Pacifico, più precisamente in quella regione che ancora oggi è tristemente conosciuta col nome di Triangolo d’Oro. Una regione fra le maggiori produttrici di eroina, seconda soltanto all’Afghanistan. Già negli anni ’70 la Thailandia aveva messo questa sostanza al bando, avendo già riscontrato diversi decessi legati al consumo di tale sostanza, ma il vero Boom risale agli inizi degli
anni ’90.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pillole thai

Stando alle differenti fonti che ho consultato, all’origine del "ritorno in auge" della «ya ba»vi sarebbero i Wa, un gruppo etnico già fortemente implicato nella produzione di eroina in questa regione.

Agli inizi degli anni ’90 i leader di questa etnia Wa s’accorsero che molto vicino ai territori

da loro controllati esisteva un vasto mercato praticamente non sfruttato: la gioventù Thailandese. Una gioventù che particolarmente fragile a causa dei repentini cambiamenti intervenuti nella società tailandese. Con una perfetta mossa di Marketing i Wa diversificano la loro produzione e la loro offerta, aggredendo la Thailandia con delle pillole di metanfetamine chiamate «ya ma» (o «ya maa»). Il tutto con il benestare della Birmania, paese dove molte delle pillole sono prodotte che è ben contenta d’ignorare i traffici dei Wa in cambio di "disordini in casa dei loro vicini," inutile dire che fra i due paesi non scorre buon sangue.
Abbastanza rapidamente la «ya ma» prende piede in Thailandia fino a diventare un gravissimo problema sociale. Nel 1996, in un tentativo di arginare il dilagarsi di questa droga il governo tailandese ha modificato il nome dell’anfetamina da «ya ma» a «ya ba».
«Ya ma» significa "droga per i cavalli", in quanto ogni sacchetto riportava l’immagine di un cavallo quasi a significare la straordinaria potenza di questa droga. Mentre «ya ba» significa la droga che fa impazzire. Si trattò di un tentativo atto a scoraggiare i Thailandesi che vivevano nelle campagne dall’usare questa droga.
Stando a quello che disse un portavoce del governo, molte persone nelle campagne avrebbero cominciato a fare uso di questa droga, diventandone così dipendenti, perché "traviate" dal nome che "suggeriva": prendete questa sostanza e lavorerete come cavalli. Tale argomento è probabilmente discutibile, ma ciò non toglie che nessun nome potrebbe essere più appropriato di «ya ba» a: la droga che fa impazzire.
In Thaialndia la situazione è attualmente molto grave, la «ya ba» conta ormai, stando alle stime delle autorità tailandesi, circa 3 milioni di consumatori, e il tessuto sociale ne sta risentendo molto seriamente: violenze, automutilazioni, suicidi, descolarizzazione, etc.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Convoglio di soldati dell’armata Wa
 

Caratteristiche delle pillole thai e i loro effetti

Le pillole thai, che hanno un forte odore di vaniglia e sono più piccole delle pasticche di ecstasy, si sono diffuse negli ultimi anni in quasi tutta Europa. Dapprima considerata al pari dell’ecstasy, questa nuova droga è poi risultata decisamente più pericolosa. Le pillole thai contengono delle metanfetamine e la loro struttura e simile a quella dell’ecstasy, ma queste due droghe non agiscono sulle medesime parti del cervello. La pillola thai facilita la produzione cerebrale di dopamina, una sostanza che provoca un intenso senso di piacere e di benessere. Il fatto che agisca sul centro dopaminico piuttosto che sulle fibre serotoniniche (come avviene con il MDMA dell’ecstasy) fa però salire considerevolmente la sua capacità d’indurre dipendenza. Si stima che la capacità a creare dipendenza psichica delle pillole thai si tre volte quella dell’ecstasy.

Gli effetti durano dalle otto alle 24 ore, possono essere paragonati a quelli causati dall’abuso di crack. Le anfetamine tailandesi sono infatti un potente eccitante, che rende euforici, aumenta l’attenzione, la fiducia in se stessi e l’aggressività. L’abuso cronico provoca un nervosismo permanente, irascibilità e allucinazioni paranoiche che possono portare ad un’improvvisa e incalcolabile predisposizione alla violenza, violenza rivolta tanto verso se stessi che verso gli altri. Il consumatore perde l’appetito soffre di disturbi del sonno cronici e di gravi e irreparabili disordini psichiatrici (ad esempio perdita di memoria) accompagnati da depressioni.

 

Consumatore di ya ba fermato dalla polizia, le ferite sono state auto-inflitte sotto l’influenza della droga.

Ultimo aggiornamento ( giovedì 27 dicembre 2007 )
 
< Prec.   Pros. >
Venerdì, 19 Aprile 2019 10:18:38

Chi e' online

Meteo

Cambi in loco

Vola a Phuket

Logo

Fly Low Cost

15 Voli
 
© 2007 - 2019 Phuket-Thailandia.it, all Rights Reserved