Phuket Thailandia
 


 
Advertisement


PDF Stampa E-mail
martedì 09 settembre 2008

Racconto di Ettore & Alessandra un viaggio davvero particolare

TRATTO DAL SITO: vostri viaggi in Thailandia & Phuket.

Premessa di Martino M: Agosto a detta di molti è un mese NO per Phuket e dintorni, sono anni che invece si dimostra il periodo migliore della bassa stagione, questo racconto ma soprattutto le belle foto ne sono una testimonianza. (Notare Maya Bay deserta e con il mare piatto!!)

 

Partenza 8 agosto 2008 – Ritorno 28 agosto 2008

Il nostro viaggio in Thailandia è stato almeno per noi un esperienza davvero particolare, qualcosa che ha ridefinito i canoni di valutazione di un viaggio….ma andiamo con ordine: partenza 8 agosto destinazione Bangkok.

Soggiorniamo al Bossotel, struttura carina, stanze davvero belle(la nostra una DE LUXE assieme a solo altre 2 aveva l’accesso diretto alla piscina) e ottima posizione.

Tre giorni immersi nel caos cittadino tra templi, shopping e massaggi e poi si riparte direzione Phuket dove ci attendono 16 giorni di dolce far niente.

Questo racconto potrebbe essere lungo 10 pagine e comunque sarebbe difficile raccontare le emozioni che Phuket ci ha dato….tante piccole situazioni come comprare il pesce dagli zingari di mare, farselo cucinare e mangiarlo sdraiati sulla spiaggia, oppure incontrare un gibbone sulla strada al ritorno dal mare, avere la libertà di girare l’isola in lungo e in largo in motorino scorgendo ad ogni curva un paesaggio affascinante….insomma ogni giorno riusciva ad essere diverso da quello precedente pur facendo in apparenza la stessa cosa.

Probabilmente Phuket ha da offrire anche al turista “da villaggio” ma la vera anima dell’ isola è quella di lasciare massima libertà di movimento, un posto da scoprire in sicurezza (chiaramente usando la testa) dove macinare chilometri sullo scooter ti regala davvero tanti ricordi stupendi.

Per il resto non possiamo aggiungere niente di nuovo….Maya Bay è stupenda e a chi dovesse andare in vacanza a Phuket ci sentiamo di consigliare di fare almeno una notte a Coral Island in un bungalow fronte spiaggia (un po più cari ma ne vale la pena)….sull’isola che è un vero caos durante il giorno dopo le 16 rimane solo chi soggiorna nei bungalows e allora diventa un vero paradiso maldiviano con tanto di cenetta a lume di candela guardando il mare

 

Per concludere vogliamo ringraziare di cuore Martino che a saputo consigliarci le escursioni migliori, darci “le dritte” per girare l’isola, per mangiare bene e che nei 16 giorni di vacanza ci ha risolto i piccoli imprevisti e quant’altro avessimo bisogno. Insomma una bella vacanza resa ancora più speciale da una persona mai invadente ma sempre presente.

Un saluto a tutti gli Amici di Phuket e un abbraccio a Martino, Ettore e Alessandra










 
< Prec.   Pros. >
Domenica, 20 Gennaio 2019 08:38:04

Chi e' online

Meteo

Cambi in loco

Vola a Phuket

Logo

Fly Low Cost

15 Voli
 
© 2007 - 2019 Phuket-Thailandia.it, all Rights Reserved