Phuket Thailandia
 


 
Advertisement


PDF Stampa E-mail
mercoledì 20 agosto 2008
PHNOM PEHN, 16 AGOSTO (Apcom) - Finisce il presidio militare intorno al tempio di Preah Vihear, al centro di una disputa tra Cambogia e Thailandia.

Entrambi i Paesi avrebbero cominciato il dislocamento delle truppe nella serata di ieri, a quanto riferisce Hang Soth, un funzionario del governo cambogiano.

I due Paesi dovrebbero lasciare nell'area del tempio solo 10 soldati. L'ex tempio indù di Preah Vihear, situato a 400 chilometri a nord di Phnom Pehn, alla frontiera con la Thailandia, è al centro di un contenzioso territoriale.

Con una sentenza del 15 giugno 1962, la Corte di giustizia internazionale ha stabilito che il tempio si trova in territorio cambogiano, ma Bangkok non ha mai accolto questa soluzione.

La decisione dell'Unesco, il 7 luglio scorso, di riconoscere il monumento come "patrimonio dell'umanità" ha rinfocolato l'antica disputa. Circa 800 soldati cambogiani e 400 tailandesi presidiavano l'area da circa un mese.

Dalla cima della collina su cui fu costruito nell’XI secolo, il tempio di Preah Vihear, uno dei luoghi di culto architettonicamente più spettacolari dell’impero Khmer, domina due Paesi e il delicato confine che li separa.
Ultimo aggiornamento ( mercoledì 20 agosto 2008 )
 
< Prec.   Pros. >
Giovedì, 18 Luglio 2019 02:28:25

Chi e' online

Meteo

Cambi in loco

Vola a Phuket

Logo

Fly Low Cost

15 Voli
 
© 2007 - 2019 Phuket-Thailandia.it, all Rights Reserved